Yoga e secondo trimestre di gravidanza

0
86

In questi giorni, che ci costringono in casa, se siamo in dolce attesa, cerchiamo di rimanere forti e cariche per noi e per il nostro bambino. Ora più che mai, possiamo entrare in profondo contatto con il nostro mondo interiore.

Il secondo trimestre di gravidanza va dalla quattordicesima alla ventottesima settimana.

In questo periodo, il corpo cambia visibilmente e il nostro scopo è quello di accompagnarlo attraverso i suoi cambiamenti.

Diventiamo più consapevoli della nuova vita che sta crescendo dentro di noi e impariamo ad essere più connesse ad essa.

Questo è il momento ideale in cui gioire della pratica yogica, che va sempre adattata alla crescita dell´utero.

Il peso della pancia inizierà infatti a sollecitare la zona lombare, cosa che potrebbe provocare fastidi alla schiena.
Aiutiamoci portando l’attenzione alla postura con queste domande:
Dove sento il mio peso?
Su entrambi i piedi? più verso la punta o verso i talloni?
La colonna vertebrale è diritta verso l’alto oppure é incurvata?

Ora, con maggiore consapevolezza del corpo, distribuiamo il peso equamente su entrambi i piedi, né troppo avanti né troppo indietro e allineiamo la colonna verso il cielo.

Questo semplice esercizio può essere fatto in qualsiasi momento della giornata come valido supporto per mantenere una schiena sana e forte.

Possiamo avere un altro ottimo aiuto dalla posizione della montagna. Un asana, tra i piú semplici e potenti dello yoga, in grado di donare sia forza che tranquillità.

In posizione verticale, i piedi e le gambe uniti, la colonna allineata al cielo. Apriamo leggermente le braccia verso l´esterno come se fossero i fianchi di una montagna e si resta in posizione statica.

Dopo qualche respiro, immaginiamo di assorbire una luce gialla che, dai piedi, porta dentro di noi la forza della terra e, dalla testa, una luce azzurra che dona la tranquillità del cielo. Teniamo la posizione per qualche respiro e poi sciogliamola, portando le mani sulla pancia e restando qualche istante nell´ascolto.

Durante questo importante momento, permettiamo al nostro mondo interiore di assorbire i benefici che l´asana ha messo in movimento. In gravidanza questo ci permette di entrare in contatto profondo con la vita che cresce dentro di noi.

Inoltre, nel secondo trimestre, la nausea e la stanchezza dei primi mesi diminuiscono o svaniscono del tutto e cominciamo ad avere un´aura di nuova vitalità.

Grazie al saluto al sole, adattato per i mesi di gravidanza, possiamo sentirci cariche e piene di nuova energia.
E con i movimenti del gatto sciogliamo e rendiamo flessibili bacino e colonna vertebrale.
Trovate entrambi questi esercizi a questo link https://yogacristallo.it/video/

Sperimentate con gioia e contattatemi per farmi sapere le vostre esperienze.

Questi mesi vanno celebrati in ogni istante, per questo é importante essere connesse alla bellezza. Bisogna anche comprendere che la gravidanza é molte cose,

ha i suoi lati luminosi e i suoi lati oscuri. Li possiamo osservare e accogliere entrambi.

Un fantastico esercizio, che ho trovato molto utile, é percepire dove si creano le nostre paure e preoccupazioni, quindi scuotiamo tutto il corpo dalle braccia alle gambe,

come se fossimo fatte di morbida stoffa e poi con un espiro lasciamole andare. Quindi ci fermiamo qualche istante e immaginiamo di essere avvolte da una luce dorata.

Riscopriamoci ogni giorno, ogni momento e restiamo sempre connesse al respiro e al nostro bambino inviandogli serenitá, calma e gioia.

 

#yoga#gravidanza#secondotrimestre#energia#forza#ascolto#respiro#flessibilitá#montagna#
salutoalsole#connessione#posturaallineata#movimentigatto#futuramamma#gioia#amore#
 
L. Bugatti Insegnante Yoga EFOA, specialista in yoga della maternità e dell’infanzia

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here