La fitoterapia di Bach – Tecniche oggettive

 Nel precedente articolo “La fitoterapia di Bach – Nuovi orizzonti”  ho spiegato cosa sono e come agiscono alla luce delle nuove scoperte della fisica e della chimica le essenze di Bach, oggi invece vorrei illustrarvi delle tecniche oggettive per una diagnosi precisa ed accurata.

Essendo la fitoterapia di Bach una “tecnica energetica” necessita di grandissima esperienza e sensibilità da parte del terapeuta per impostare una combinazione efficace e non esistevano tecniche di riscontro. Oggi invece grazie allo studio approfondito delle ricerche di Kramer e Wild (due allievi diretti del Dr. Bach) disponiamo anche della metodica delle “Aree Cutanee” e delle “Linee Lunari” che sono invece oggettive.

La prima metodica si basa sul fatto di aver diviso il derma di tutto il corpo in aree ben definite e ad ognuna aver assegnato un’essenza corrispondente. La mappa è stata ricavata incrociando le manifestazioni sintomatologiche, gli stai emozionali e le innervazioni cutanee. Attraverso un colloquio approfondito si isolano le zone dolenti, le essenze corrispondenti e si delinea la combinazione più idonea.

La seconda metodica è più complessa e si basa sulla Medicina Tradizione Cinese e i suoi 12 meridiani. Essi passano tutti dalla zona sacrale e li possono essere testati in modo oggettivo. Basta premere un punto su ognuno e paragonarne la sensazione che si percepisce con il precedente. Alla fine spiccherà sempre uno su tutti e quello indicherà la distonia nel meridiano associato.

Queste tecniche sono la riprova concerta dello strettissimo dualismo corpo e psiche, che nella gestante e nella puerpera si esalta ancora di più coinvolgendo persino la giovane vita in un triangolo emozionale.

Tecniche mai invasive, rapide e non dispendiose nel pieno rispetto del concetto Olistico.

Comunque anche in questo caso necessita capacità di contestualizzazione, spiccata sensibilità ma visione oggettiva, è bene quindi affidarsi a terapeuti di capacità, esperienza e soprattutto con i quali ci sia reciproca fiducia.

Dott. Paolo Torri, maestro riflessologo, massoterapeuta neuromuscolare specializzato in fitoterapia di Bach

Milano, Via Plezzo 36   p.torri@olisticteam.org

Lascia un commento